• info395021

#PillolediGenealogia TRILUSSA

di Daniele Elpidio Iadicicco

ROMA, 30 ottobre 1871. In municipio si presenta Vincenzo, figlio di Domenico Salustri.


Il motivo della visita in comune è la registrazione di suo figlio Al bimbo, nato da Carlotta Poldi nella loro casa in via del Babuino, rione Campo marzo, viene dato il nome Carlo Alberto Camillo. Il padre Vincenzo Salustri era nato ad Albano Laziale nel 1840, si trovava a Roma per lavoro, essendo impiegato come "domestico".


Firma di Vincenzo Salustri


Il bimbo crescendo esplose in un talento trabordante che lo portò a divenire uno dei poeti romaneschi più noti di sempre. Anagrammando il suo cognome prese a firmare i suoi componimenti TRILUSSA.

Nel 1950 fu nominato senatore a vita dal primo Presidente della Repubblica Enaudi. morì pochi mesi dopo la sua nomina, ossia il 21 dicembre del 1950. E' seppellito presso il Verano.


Atto di nascita di Trilussa



Monumento a Trilussa nell'omonima piazza a lui dedicata a Roma

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti