• info395021

I Carotenuto, una famiglia al cinema


di Daniele Iadicicco


Il primo membro noto di questa famiglia è Pasquale Carotenuto. Nasce a Roma nel 1849, e negli anni 70 ( dell'800) sposa Rosa Biondi da cui ha diversi figli.


Nascita di Raffaele Carotenuto


Il 27 di gennaio del 1880, nella casa di Via Branca 15 al Testaccio, dalla coppia nasce Raffaele. Raffaele Carotenuto fu il primo della famiglia, che crescendo si dedica al cinema. Allora ovviamente si trattava di film muti ma Raffaele riesce a girarne una ventina, divenendo un nome noto all'epoca.

Roma Via Branca 13


Raffaele (Nello) Carotenuto in Perfido Incanto 1917 regia G. Bragaglia



Nello Carotenuto sposa Corinna Santarnecchi da cui ha almeno due figli. Guglielmo (Memmo) e Mario Carotenuto. Due autentici miti del cinema italiano del dopoguerra.

Memmo Carotenuto


Il 23 di agosto del 1908 nasce Gugliemo (Memmo). Il padre Raffaele all'epoca ventottenne risultava impiegato. Memmo inizia a lavorare nella compagnia teatrale assieme al padre ed esordisce al cinema con il regista Blassetti, con il quale il padre aveva girato il suo ultimo film "1860" l'anno prima nel 1934.

Nel 1955 Memmo adotta tre figli Anna, Agnese e Bruno. Delle decine di film girati si ricorda la splendida interpretazione ne " I Soliti ignoti", film capolavoro di Monicelli del 1958. Muore a Roma il 23 di dicembre del 1980 è sepolto nel cimitero a Flaminio.


Nascita Memmo Carotenuto



Dopo Memmo nasce Mario Carotenuto. E' il 30 di giugno del 1910 ed in Via Maniani, 13 la coppia da alla luce il loro secondogenito a cui impone il nome Mario, Pietro, Paolo.


Via Maniani 13


Crescendo, prima di dedicarsi al cinema Mario prende a frequentare brutte compagnie finendo anche in riformatorio. Fortificato dalle esperienze di gioventù Mario inizia a seguire l'arte di famiglia dandosi al cinema. Esordì come attore di cinema nel 1950, in un piccolo ruolo, nel film Abbiamo vinto! di Robert Adolf Stemmle, finì per girare più di 100 pellicole.


Nascita Mario Carotenuto


Nel 1953 sposò l'attrice e ballerina Luisa Poselli dalla quale l'anno successivo ebbe una figlia, Claretta, attrice e regista. Muore a Roma il il 14 aprile del 1995, è sepolto nel cimitero di Grottammare (AP)


66 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti